sovrapposizioni #1.5

Ishmael scelse un nuovo rametto dal mucchio alla sua destra, lo esaminò
e cominciò a mordicchiarlo scrutandomi languidamente. Alla fine disse: —
Basandoti sulla mia storia, secondo te quale potrebbe essere il soggetto del
mio insegnamento?
Io battei le palpebre e risposi che non lo sapevo.
— Ma sì che lo sai. Il mio soggetto è la prigionia.
— La prigionia.
— Esatto.
Restai in silenzio per qualche secondo, poi ribattei: — Sto cercando di
capire che cosa c’entra con la salvezza del mondo.
Ishmael rifletté per un attimo. — Tra la gente della tua cultura, chi è che
desidera distruggere il mondo?
— Chi desidera distruggerlo? Per quel che ne so, nessuno.
— Eppure lo state distruggendo tutti, dal primo all’ultimo. Tutti voi contribuite ogni giorno alla distruzione del mondo.
— È vero.
— E allora perché non vi fermate?
Scrollai le spalle. — Francamente, non sapremmo come fare.

Daniel Quinn, Ishmael. 1992

Quinta puntata

About the author

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *