Ipertesto Radiofonico #4.1 & #4.2

Il quarto Ipertesto Radiofonico è tutto sull’arte del Drag.
Partiamo dall’America degli anni 60, arrivando ad oggi, con una breve e imbarazzante sosta a Sanremo ’94.

Così tanta roba da dire, che si sfora a un’ora e venti e si finisce alla prossima puntata.

Come sempre leggi su ipertestoradiofonico.substack.com, ascolta quissotto o vai di multitasking aprendo i link mentre ascolti.


Seconda parte dedicata alla cultura drag.

Abbiamo una preziosa testimonianza di Vincenzo e della sua Fiele Molotova, abbiamo una playlistona di dive iconiche e abbiamo anche la clamorosa scoperta del maschere del Carnevale di Cattafi, uomini che si travostono da donne in Sicilia.

Ipertesto Radiofonico #3

Il terzo Ipertesto Radiofonico è più un un racconto che una raccolta.
Ci addentriamo nei meandri di un libro illustrato, del suo autore e delle rocambolesche avventure che si sono aggrovigliare dal 1976 in poi.

Parliamo di Masquerade. Assicuriamo colpi di scena e illustrazioni belle.
Come sempre puoi leggere su ipertestoradiofonico.substack.com o ascoltare quissotto.

Ipertesto Radiofonico #2

Nuovo anno, secondo capitolo.
Sto giro facciamo un po’ di iconografia instagrammica, navighiamo tra un po’ di profili che collezionano immagini potenti.

L’ipertesto lo leggi su ipertestoradiofonico.substack.com e se t’iscrivi lo ricevi pure via mail, insieme a tutti quelli del futuro.

La puntata la ascolti sempre schiacciando play quissotto.

Ipertesto Radiofonico #1

Non ho finito di imparare la radio, ho solo iniziato a fare ipertesti radiofonici.
Il che vuol dire semplicemente che ogni puntata sarà anche una newsletter piena delle cose di cui parliamo.
Tipo Gli Stati Generici, ma fatta dopo (fabbiobruno, tvb).

Per leggere c’è ipertestoradiofonico.substack.com, per ascoltare schiaccia play quissotto.

imparo la radio #4 – contenuto

I volumi sono stati domati. Ripeto: i volumi sono stati domati.
Fierezza nel regno tutto.

In questa quarta puntata si ciarla di contenuto. In particolare, mi avventuro in un paio di consigli per l’ascolto, podcast che secondo me vale la pena di seguire. E si ascolta musica, come sempre.

Ci si domanda anche quali saranno le sorti di questo spazietto radiofonico?
Si accettano suggerimenti, anzi si chiedono fortissimo.

imparo la radio #3 – errore

Continua l’antica lotta tra la donna e i volumi. Lotta che la donna che scrive sicuramente sta ancora perdendo.

In questa terza puntata riflettiamo insieme sul potere creatore ed educativo dell’errore. Ma come sempre i momenti più interessanti li esploriamo attraverso le interminabili digressioni: scopriamo infatti il gran bel gioco per adulti progettato da Fredd qualche tempo fa, Le Gran Jeu.

Selezione musicale assolutamente random, come inizia a piacerci.
Buon ascolto!

Imparo la radio #2 – voce

Secondo appuntamento di autoapprendimento radiofonico e già si sfora coi tempi. Un’ora e sei minuti partiti con l’intento di affrontare l’argomento voce. Selezione musicale a tema, ma le digressioni prendono il sopravvento e finiamo a scrivere in diretta una e-mail collaborativa da inviare ad un cassonetto e da veder bruciare in un rito collettivo dedicato al fuoco dell’inferno.

Momento topico: a 8:20 perdo il controllo della nave e mixo involontariamente Bjork con la sigla di Storie Maledette.

Imparo la radio #1 – setup

Ciao, sono alessantra e voglio imparare la radio.
L’unico modo che mi viene in mente per impararla è farla.
Perché Radio Antidoto è una radio che quando l’ascolti ti viene voglia di farla. E viceversa.

In questa prima puntata di setup abbiamo capito che se accendo il microfono si sente, che ho bisogno di selezionare dei sottofondi da non violentare e che si può intervistare la gente con i messaggi vocali.