Come si fa la radio a Bollate

Bollate è una casa circondariale di relativamente nuova costruzione e di nuova concezione. Il percorso detentivo si poggia sul tema della responsabilità individuale. Questo ci racconta Paolo Aleotti, che coordina la redazione interna che si occupa della creazione di prodotti multimediali in collaborazione con i detenuti della sezione maschile e femminile e gli studenti dell’Università Cattolica di Milano. Si è parlato di radio, di tempo sospeso, di un carcere troppo a misura di uomo e troppo poco a misura di donna, di convivialità, di cibo e di tante piccole tenaci azioni per promuovere azioni virtuose in un contesto difficile come quel del carcere.

Di seguito è possibile ascoltare la puntata integrale:

Rigonia #25 – Come si fa la radio a Bollate
Radio Antidoto
Radio Antidoto
Come si fa la radio a Bollate
/

Francesco Rigoni

Di sangue veneto e trentino, nato a Padova, cresciuto in Molise, vivo e lavoro a Torino.

Leave a Reply