(la radio che ti porta altrove)

live radio flow

Radio R-Esistenza!

Nuovo concorso letterario!

Concorso Internazionale a cura di Trasformatorio per racconti brevi di fantascienza cryptopunk, i migliori verranno pubblicati, previsti premi, il concorso si sta’ formando in corsa, qui per tutte le informazioni oppure scrivi a crypto@trasformatorio.net

Schegge

I contenuti scheggia della programmazione di Radio Antidoto scelti per ritrovarli

  • Dead Beat
    Mi ha dato il LA dipartita a 101 anni del poeta Ferlinghetti piu’ che la annosa polemica con Asbesto, cultore della generazione-battito. A me non ha mai scaldato piu’ di tanto il jukebox all’idrogeno (che e’ una raccolta di Allen Ginsberg). Indegnamente quindi provo a miscelare qualche testo da ubuweb,…
  • No isolation but celebration!
    Giorno 5 di quarantena dopo il mio ritorno nel Regno Unito. Come non ammazzarsi di noia? Semplice, fare radio! Questa puntata speciale vorrei dedicarla alla mia amica di infanzia Caterina che compie gli anni e a tutti gli amanti del cinema, delle aragoste e di New York. Buon ascolto a…
  • Futuristi e Dadaioni
    Una serata un po’ sui generis, senza troppe pretese per festeggiarmi il solito anniversario futurista. Per me i futuristi sono stati la sorgente di energia inesausta di tante ispirazioni artistiche. Se volete e se l’avete persa eccovela e qui potete scaricarvi la registrazione in buona qualita’
  • Pilato incontra Carullo Minasi
    Carullo-Minasi è una compagnia teatrale che durante il periodo natalizio è stata impegnata nel Delivery Theater. Profondamente convinti che il teatro (e l’arte in genere) sia un bene essenziale, il duo ha portato in giro per le strade di Messina e su richiesta una serie di opere tratte dal proprio…
  • Ipertesto Radiofonico #4.1
    Il quarto Ipertesto Radiofonico è tutto sull’arte del Drag.Partiamo dall’America degli anni 60, arrivando ad oggi, con una breve e imbarazzante sosta a Sanremo ’94. Così tanta roba da dire, che si sfora a un’ora e venti e si finisce alla prossima puntata. Come sempre leggi su ipertestoradiofonico.substack.com, ascolta quissotto o…
  • incursione di rabbia e follia
    L’ultimo messaggio, a dicembre, sulla sfida che l’Italia deve ora affrontare, quella del Recovery Fund. “La sostenibilità del debito pubblico in un certo Paese sarà giudicata sulla base della crescita e quindi anche di come verranno spese le risorse di Next Generation Eu”, una frase accompagnata da un monito ai…
  • Ipertesto Radiofonico #3
    Il terzo Ipertesto Radiofonico è più un un racconto che una raccolta.Ci addentriamo nei meandri di un libro illustrato, del suo autore e delle rocambolesche avventure che si sono aggrovigliare dal 1976 in poi. Parliamo di Masquerade. Assicuriamo colpi di scena e illustrazioni belle.Come sempre puoi leggere su ipertestoradiofonico.substack.com o…
  • Luna Piena
    Una puntata in full.Anche questa volta non smettono di stupirci i nostri GióGió&DjMorgan… e il loro attuale ospite, Gonzalo!!!Approfittando di una luna piena magnifica, la luna del lupo, di questo freddo gennaio 2021, i ragazzi ci hanno fatto sognare con la loro musica, sminuendo un po’ tutte le responsabilità che…
  • watch out, this bag belongs to Zorro (and zorro cares for us)
    i love the totem pole that radioantidoto is (and has proven to be during this episode of our last pandemic!) kick kick kick. sick sick sick… i am zorro. (once, some thirty years back, i saw a man on the platform, six in the morning. clearly in trouble. financial. mentally….
  • ventisette gennaio
    di Emanuela Miconi. Musica scelta da Antonia Harper
  • Non c’e’ futuro senza memoria
    Simona Camisani ha intervistato l’architetto Alberico Barbiano di Belgiojoso figlio di Lodovico (1909 – 2004) dando l’avvio al primo di una serie di incontri relativi al progetto SURP – Sign Urban Reality Project. Il progetto SURP è una passeggiata utopica-distopica nella città di Sesto San Giovanni nata dalla volontà di…
  • Time out!
    Oppressi dalla noia del lockdown, da un inverno claustrofobico, dall’assenza di certezze? Fermi tutti! Spegnete ogni dispositivo, e lasciatene acceso uno soltanto. Musica, film e arte sono da sempre un rimedio. Danzare a ritmo sfrenato e’ la soluzione. Musichette e spezzoni di film per accompagnarvi in questa mattinata all’insegna della…
  • Gli abiti del male
    Immaginate una rappresentazione dei 7 vizi capitali ambientata e contestualizzata tutta in Sicilia. A metà tra il teatro e il cinema. Una sorta di mini serie tv in cui ogni episodio corrisponde a un vizio. Esperimento già portato avanti in passato da registi come Rossellini e De Filippo adesso si…
  • Notte= impro + Bombe
    Ieri sera ho giocato un po’ con Marinetti. Serata di musica e parole in cui mi sono fatto cadere tra le mani “8 Anime in una bomba” il libro parolibero di Marinetti del 1919, in cui miscela tutto il PTSD della sua prima guerra mondiale in trincea, della crudelta’ futurista,…
  • Rosso di Sera
    Una domenica italiana qualunque.. in rossoDomenica 17 la Sicilia si tinge di nuovo di rosso!! Tutto è rosso.. in questa domenica dalla melodia tutta italiana! Una incursione tutta in rosso,che racconta come la musica è il miglior mezzo rievocativo della nostra vita e grazie alla musica potremmo comprender meglio anche…
  • sovrapposizioni a due voci
    — Ah — dissi. — Ma… ehm… che cos’è successo a quello vecchio?Lui scrollò le spalle con indifferenza. — Sfrattata, credo. Non pagaval’affitto.— Sfrattata? Era una donna? — Per un attimo avevo dimenticato che Ishmael non era il proprietario di se stesso.Mi lanciò un’occhiata dubbiosa. — Credevo che lei conoscesse…
  • sovrapposizioni #1.16
    Gli dèi sarebbero andati in giro a dire: «Coraggio, Uomo, non capisci che tu non sei niente senza questa conoscenza? Smetti- la di sprecare i nostri doni come fanno i leoni e le gazzelle. Forza, prendi questo frutto e all’istante capirai di essere nudo… nudo come i leoni e le…
  • sovrapposizioni #1.15
    Gli altri annuirono e risposero: «Sì, questo è proprio il modo in cui avremmo ragionato anche noi prima di mangiare all’albero della conoscenza». «Di quale conoscenza si tratta?» chiese il dio, notando finalmente l’albero. «Assaggia i suoi frutti» gli fu risposto. «Dopo, saprai esattamente di quale conoscenza si tratta». Il…
  • sovrapposizioni
    Daniel Quinn, Ishmael. 1992 — Credo che il mio problema sia un altro: la comunità della vita è come l’economia di mercato, giusto? Cioè, se prendi di più per te, allora ce ne sarà meno per qualcun altro… o per qualcos’altro. Non è così?— Certo. Ma qual è il tuo scopo, nel…
  • The resonance of emptiness
    Il Dharma come antidoto! Incursione per la Maratona di Radio Antidoto del 21 Dicembre per il solstizio invernale, giornata esoterica dedicata a connettersi con l’universo, le stagioni e i tanti modi in cui gli esseri umani hanno investigato questa connessione, dentro e fuori. La chiacchierata ha cominciato a inquadrare il…
  • sovrapposizioni 2 puntate
    Daniel Quinn, Ishmael. 1992 direttamente dalla spiaggia la puntata numero 11 con i dialoghi e le musiche di Zorro la dodicesima
  • Giuna 🐾🌻🖤
  • sovrapposizioni a due voci #1.10
    Puntata speciale con Raffa nella parte dello scimmione e Fredd alla regia. Sembri piuttosto convinto su questo punto. Secondo te non esiste as- solutamente nessun modo per scoprire come deve vivere la gente. — Certo che ne sono sicuro. — E come ci sei arrivato? — Non saprei. Una certezza…
  • Problemi di comunicazione
    PROBLEMI DI COMUNICAZIONE..e non solo! GioGio e Dj Morgan si cimentano in una incursione che vuole capirci meglio sui problemi di comunciazione..incursionando con ospiti e bella musica..esprimono comunicando le perplessità nate da esperienza giornaliere di problemi di comunicazione.. puoi ascoltare? Sai ascoltare? Ascolta la puntata per intero sul nostro archivio…
  • Cryptopunk
    Beh a dire il vero ci pensavo gia’ da un bel po’, ma forse complice il mal di denti di questo fine anno ho deciso di partire. Il genere si definisce a posteriori, per ora cryptopunk (creato sulla falsa riga di cyberpunk) e’ solo una parola. Pero’ le parole sono…
  • sovrapposizioni #1.9
    — Verso la metà del tuo racconto, l’attenzione si sposta dall’universo intero a questo pianeta. Perché?— Perché questo pianeta era destinato a essere la culla dell’umanità.— Certo. Dal tuo racconto è evidente che la nascita dell’uomo era un evento fondamentale, anzi, l’evento, nella storia del cosmo. Dalla nascitadell’uomo in poi,…
  • sovrapposizioni #1.8
    Voleva dire… che quello era il punto d’arrivo finale. Ciò a cui puntavano i dieci miliardi di anni trascorsi dalla creazione: la medusa.— Appunto. E perché il tuo resoconto della creazione non si concludecon l’apparizione della medusa?Io feci una risatina. — Perché c’è stato molto di più, dopo la medusa.—…
  • Parole sante!
    This is NOT Radio Vaticana
  • sovrapposizioni #1.7
    Ogni storia che spieghi il significato del mondo, le intenzioni deglidèi e il destino dell’umanità diventa necessariamente mitologia.— Sarà senz’altro così, ma a me non risulta, neanche alla lontana. Perquello che so io, non c’è niente di mitologico nella nostra cultura, a menoche tu non intenda gli antichi greci o…
  • sovrapposizioni #1.6
    Per prima cosa i vocaboli. Assegniamo alcuni nomi per non dovercontinuare a parlare della “gente della vostra cultura” e della “gente dellealtre culture”. Ho usato vari nomi con i miei vari allievi, ma con te vorreiprovarne due nuovi. Senza dubbio conosci l’espressione “Prendere o lasciare”. Basandoti su questa frase fatta,…
  • Altrarigonia
    Dialogo tra un Rigoni e un non so.
  • sovrapposizioni #1.5
    Ishmael scelse un nuovo rametto dal mucchio alla sua destra, lo esaminòe cominciò a mordicchiarlo scrutandomi languidamente. Alla fine disse: —Basandoti sulla mia storia, secondo te quale potrebbe essere il soggetto delmio insegnamento?Io battei le palpebre e risposi che non lo sapevo.— Ma sì che lo sai. Il mio soggetto…
  • sovrapposizioni #2 La vita sociale degli alberi.
    L’interpretazione più radicale delle scoperte di Suzanne Simard è che una foresta si comporta “come fosse un singolo organismo”. Alcuni ricercatori hanno suggerito che la cooperazione all’interno di una specie o tra specie diverse può svilupparsi se aiuta una popolazione a superarne un’altra, per esempio facendo sopravvivere una comunità forestale…
  • sovrapposizioni #1.4
    “Ma un giorno due studenti si incontrarono all’università di Nuova Heidelberg, a Tokyo; tutti e due esibivano una bellezza ariana standard, mauno aveva un’aria vagamente preoccupata e infelice. Si chiamava Kurt. Ilsuo amico disse: «Cosa c’è che non va, Kurt? Perché sei così avvilito?» eKurt rispose: «Be’, Hans, in effetti…
  • 21 Dicembre Speciale
    E’ stata una splendida giornata… Per esercitare la giusta pressione sul cosmo, il 21 Dicembre Radio antidoto tentera’ una lunga diretta/staffetta per ingraziarsi l’universo e uscire dal buio del 2020. Partecipazione libera, cercheremo di trasmettere 23 ore filate!!– Saturno e Giove si uniscono (prossima volta tra 800 e rotti anni)–…
  • Mr. Dog, I presume
    A Londra, nessuno conosce il detective dell’incubo.
  • Bop Randagio
    Dopo il “Barbarico Yop” il dinamico e libero “Bop”. Oggi chiacchierata in diretta radio con Gino “Ginaski” Tramontana, percussionista, scrittore e eclettico intellettuale oltranzista che ha il pregio e la sfortuna di essermi amico, e che ho catturato in un oretta di chiacchiera radiofonica e auguri di buon anno. Parliamo…
  • Ipertesto Radiofonico #2
    Nuovo anno, secondo capitolo.Sto giro facciamo un po’ di iconografia instagrammica, navighiamo tra un po’ di profili che collezionano immagini potenti. L’ipertesto lo leggi su ipertestoradiofonico.substack.com e se t’iscrivi lo ricevi pure via mail, insieme a tutti quelli del futuro. La puntata la ascolti sempre schiacciando play quissotto.
  • Bob Dylan ruined my life
    di quella ennesima volta che il Bardo lo ha messo in saccoccia a tutti.
  • sovrapposizioni #1.2 #1.3
    E questo pensiero è una domanda: perché? Perché, perché, perché, perché, perché, perché?, chiede la tigre a se stessa ora dopo ora, giorno dopo giorno, anno dopo anno, mentre continua il suo interminabile andirivieni dietro le sbarre. Non può analizzare la domanda né elaborarla. Se potessimo chiederle: perché cosa?, non…
  • sovrapposizioni #1.1 Ishmael
    E’ il 29 dicembre, tardo pomeriggio, arrivo a casa e mentre sono in attesa di una telefonata, comincio a leggere un libro che avevo ricevuto proprio quello stesso giorno con questa presentazione: “la storia della Genesi dev’essere ribaltata. Per prima cosa, Caino deve smettere di uccidere Abele. Questo è essenziale…
  • Canzone per il 2021
    e la musica è quella che preferisci tu.
  • PLATIA – GiunA Intervista LOS ZINGALES

Archivi dei posts

February 2021
M T W T F S S
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728

Palinsesto di oggi

13 febbraio

  • 8:13 – 12:10 buongiorno DELLA RADIO con Fredd
  • 12:10 – 12:35 Cris legge Olga
  • 12:35 – 13:35 un disco con AlessanTra
  • 13:35 microfono sul balcone di Amsterdam
  • 14:00 – 14:37 experimental hour with zio Fredd
  • 14:38 – 15:10
  • Zorro preview LIVE
  • 15:10 – 16:00 Ipertesto Radiofonico #4.2
  • 16:00 – 17:30 Pilato festeggia la radio con il radiodramma
  • 17.30 – 19.00 radiozorro<>zorroradio, let the lockdown face its mirrorrorrim sti ecaf nwodkcol eht tel
  • 19.05-19.19
  • 14 minuti di vacuità
  • 19:30 – 20:00 Il potere integrante dell’arte
  • 21:00 – 22:00 Letture meccaniche con Luca e Michela

Palinsesti passati? guarda qui…

“Concerti di idee in azione nel quinto paesaggio”

Tutte le 11 puntate della trasmissione a cura di Cristina Vignone e Diego Repetto.

I Tuoi Gelatini Preferiti: insta-podcast-magazine

a cura di AleMammoliti e all-J Fonfi

Una nuova Videopoesia di Mose’ Previti

Staying with the trouble requires making odd-kin; that is, we require each other in unexpected collaborations and combinations, in hot compost piles. we become-with each other or not at all. That kind of material semiotics is always situated, someplace and not no-place, entangled and wordly.

Rimanere con la difficolta’ richiede amicizie improbabili; cioè, richiedersi collaborazioni e combinazioni inaspettate, formare “pile di compost calde”. Diventiamo l’uno con l’altro o per niente. Questo tipo di semiotica materiale è sempre situata da qualche parte e mai da nessuna parte, e’ interconnessa e prolissa.

Donna Haraway, Staying with the trouble, p. 6
“Hai mai toccato il sole con un dito?” -video scheggia, RE 2020

COVID-19 ci ha costretto a letto, in piedi, a casa, in case altrui, all’estero, fermi, senza prospettive, a terra? Noi ci siamo fatti una radio per tenerci compagnia.

Sei bloccato a casa e vuoi provare l’ebbrezza di fare radio? Hai un’idea, un testo nel cassetto, fatto qualcosa con le tue mani e ti va di condividerlo? Presentati nella chat del programma e chiedici come.

trasmetto(at)radioantidoto.org

Tra poco da qui tutti i links ai contenuti speciali realizzati per l’Open Publishing Festival

Vuoi trasmettere anche tu?

” Editoriale Mistico”

Non era in programma. Generalmente niente lo è.

di Mose’

Ma abbiamo già cominciato. Non era un scusa, siamo qui per tutti, tutte le volte. Amici, parliamo senza scuse, su un filo filosofico abbondante: stiamo insieme. Siamo una banca di cose, esperienze, isole, continenti, come i primi uomini in ascolto dalla conchiglia dell’anima.

“tutto è vanita’, nulla è invano”

Luther Blissett

Friends&Network

Radio Cybernet

some obscure Italian streaming radio, badly born in 1998 and still standing largely unnoticed
A Sound Walk in Kaoshung (TW)
On Twitter @radioantidoto1

LEGGI TUTTO

Sabato @radioantidoto

“le cose si fanno o non si fanno. Se si fanno si fanno se non si fanno non si fanno” (luther)

Producer: Mose’ Previti, soundscape. “8D è solo una parola”

Donazioni?

Radio antidoto è un’iniziativa volontaria e gratuita. Se volete esprimere in qualche modo il vostro supporto o il vostro apprezzamento potete guardarvi attorno e dare una mano a chi avete vicino e ne ha bisogno. Il chilometro zero della solidarietà è quello più difficile. Pensate “grazie radio antidoto” e esprimetelo con chi ha bisogno e vi è più vicino.

RINGRAZIAMENTI

questa radio e’ fatta da tutti quelli che vi partecipano e ogni programma tiene il suo nome, spesso il nome del suo producer/voce/ideatore.

Salta sull’onda: l’antidoto non e’ solo ascoltare ma soprattutto raccontare e farsi ascoltare . Siamo tutti la RADIO che ci MANCA…

foto Gio' Gio' - TNT Crew
Photo: Gio’ Gio’ – TNT Crew

Comments

Comments are closed.