Nuovo Cinema Iris

L’ospite di oggi di #iotrasmettodaletto è Umberto Parlagreco, impresario cinematografico di Messina che ci racconta della riapertura della Multisala Iris, il primo cinema di Messina che riapre le porte al pubblico.

Con Umberto parliamo anche di come dovrebbe essere il cinema del futuro tra sale e streaming e del progetto Lasci per sostenere il cinema indipendente italiano.

Ri-Ascolta l’intervista a Umberto Parlagreco:

La fine dell’Apocalisse (al cinema)

Una chiacchierata in stile libero con Luigi Di Felice, videomaker e non solo, tra generi che mutano, i tre o quattro sequels di Taken e il ruolo dell’arte e dell’autore – qualunque cosa voglia dire.

Cosa c’è dopo l’Apocalisse? Un film di Christopher Nolan? Il Dune di Villeneuve? Come sono le sale, oggi? A Torino c’è un film italiano che pare sia bello e che ha fatto una fatica del diavolo a uscire nelle sale, e un film che nessuno ha sentito nominare. A Milano danno i Miserabili. Intercettiamo Luigi Di Felice, un’altra strana mente vivace da quello strano posto vivace che è il paese di Termoli, in Molise, a cavallo tra un progetto che chiude e uno che si riapre, in attesa che la vita negli oceani di Europa si faccia viva.

Una chiacchierata in stile libero tra generi che mutano, i tre o quattro sequels di Taken e il ruolo dell’arte e dell’autore – etichette scomode, che a volte semplicemente non vogliono dire nulla.

Di seguito, l’audio integrale della puntata:

Rigonia #26: La fine dell’Apocalisse (al cinema), con Luigi Di Felice