You are currently viewing Non c’e’ futuro senza memoria

Non c’e’ futuro senza memoria

Simona Camisani ha intervistato l’architetto Alberico Barbiano di Belgiojoso figlio di Lodovico (1909 – 2004) dando l’avvio al primo di una serie di incontri relativi al progetto SURP – Sign Urban Reality Project.

Il progetto SURP è una passeggiata utopica-distopica nella città di Sesto San Giovanni nata dalla volontà di Simona Camisani (arteterapeuta – formatrice), con Giorgia Santambrogio (graphic designer) e Diego Repetto (architetto).

Sesto è metafora e fotografia del momento presente da un punto di vista economico, storico, culturale, ambientale, politico e sociale. Una città sospesa tra un passato rurale-produttivo-industriale e un futuro tutto in divenire da ri-costruire, un po’ come la pandemia sta imponendo a tutte le realtà.

Nello svelare le stratificazioni urbane possiamo trovare tracce per un futuro possibile e sostenibile.

L’intervista con l’architetto Alberico Barbiano di Belgiojoso approfondisce, attraverso la testimonianza di suo padre, i progetti dei memoriali dello studio internazionale di architettura BBPR e la propria esperienza professionale, il passato, il presente e il futuro di Sesto San Giovanni e del territorio milanese.

L’intervista che segue è intitolata NON C’È FUTURO SENZA MEMORIA, ispirandosi alla storica frase di Primo Levi, per celebrare il 27 gennaio Giorno della Memoria e ricordando l’architetto Ludovico Barbiano di Belgiojoso, deportato nei campi di concentramento di Fossoli, Bolzano, Mauthausen e Gusen, in quanto oppositore politico e sepolto, per sua volontà, con il fazzoletto dell’ANED – Associazione Nazionale Ex Deportati.

Lodovico e Alberico Belgiojoso realizzarono nel 1998 il Monumento al deportato all’interno del Parco Nord di Milano, dedicato agli operai delle fabbriche dell’area industriale di Sesto San Giovanni, arrestati dai nazifascisti e deportati nei lager.

È da questa testimonianza che ha inizio l’intervista.

https://cloud.dyne.org/s/NQkcYXYwPgeSxR6 questo per scaricare il file della puntata!

Leave a Reply