ZEITMALER… anche il tempo si può dipingere nel suono…

Ieri sera dalle ore 21:00 (9.00 P.M. CEST / UTC +2.00 secondo la convenzione internazionale) su Radio Antidoto è stato sperimentato il primo rave – party radiofonico… il primo raduno “psicotronico” dove le persone sintonizzate nel nostro Indie Space pur non essendo fisicamente presenti nello stesso luogo, hanno potuto sincronizzare le loro frequenze mentali e i propri corpi attraverso i paesaggi sonori offerti da un underground electronic music “stupefacente”…

Ho scoperto questo artista casualmente… esplorando alcuni canali della piattaforma Twitch sotto la categoria Musica e ritrovandomi nel canale dello Unity Sound System che trasmetteva LIVE una lunga maratona di Dj che si alternavano in una staffetta di Progressive Beats dal titolo PANDEMIC SESSIONS.

In pieno sincronismo junghiano, entro proprio al momento in cui al mixer c’è un ragazzo molto giovane dall’aspetto abbastanza comune che stava generando un tappeto sonoro di rara bellezza e poesia che si srotolava sotto i colpi potenti dei Bass Boost Beats e mi ritrovo immerso in una spirale onirica di suoni senza che avessi assunto alcuna sostanza esterna al mio corpo!!!

ZEITMALER… questo il nome che appariva di tanto in tanto per indicare chi fosse il nostro artista sconosciuto… ZEITMALER…. ZEIT non era così complicato, per me che sono nato in Germania… ZEIT vuol dire tempo… ma MALER? Dovevo capire…. faccio una rapida ricerca e trovo la sua traduzione: pittore…. il Pittore del Tempo…. il Time Painter come riporta sotto il suo nome nel profilo di Instagram…

Un ragazzo panamense cresciuto con la passione per la chitarra che rimane affascinato dalla musica di Hans Zimmer e di Vangelis… due compositori che hanno composto alcune delle più importanti colonne sonore degli ultimi anni… al pari del nostro Ennio Morricone.

ZEITMALER inizia così a sperimentare nel campo dalla musica elettronica e non si è più fermato.

All’età di 24 anni (così mi ha detto ma forse è perfino più giovane) il 15 maggio 2020 è uscito il suo primo EP ufficiale “Spectral Dissociation EP” anche se è possibile trovare altri suoi lavori precedenti su tutte le piattaforme di musica (Spotify, Soundclud, SoundMix, ecc, ecc) ed esiste anche un set scaricabile gratuitamente:

Mi sono preparato due giorni per offrire a tutta la community di RadioAntidoto e a tutti coloro che si fossero sintonizzati sulle nostre frequenze una performance degna di questo giovane artista e del viaggio sonoro che la sua produzione è in grado di generare….

All’inizio della serata ero emozionatissimo perché sentivo due pesi addosso… il peso della responsabilità verso di lui per presentarlo nel migliore dei modi e farlo conoscere anche a chi in Europa si occupa di organizzare eventi con musica elettronica underground e il peso della serata da regalare a tutti noi ascoltatori che avevamo deciso di passare quel TEMPO per partecipare a quel viaggio DIPINGENDO con i nostri pensieri e i movimenti dei nostri corpi alte frequenze liberatorie ed estatiche…

Le reazioni di Chiara, Cris, FRED, Giuna, Alessandro, Giò Giò e Jarinn mi hanno fatto comprendere che era tutto ok e che il viaggio ci stava trasportando tutti anche se in un modo molto soggettivo verso una dimensione liberatoria e dinamica… grazie a tutti davvero!!!

Tutto ciò che riguarda ZEITMALER lo trovate nel link qui sotto. Non sappiamo molto di lui a livello personale. E’ la sua scelta. Mi ha detto infatti che sta tentando di tenere separati il suo profilo artistico da quello personale. E a noi sta bene così!!!

LINK: http://zeitmaler.ctcin.bio/

Grazie ZEITMALER…. Pittore del Tempo… per le emozioni che ci hai generato….

About the author

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *