Don’t hibernate too soon

Questa incursione (parte della Maratona di Radio Antidoto del 21 Dicembre per il solstizio invernale) e’ un viaggio musicale nelle atmosfere sospese e letargiche dell’inverno, per essere un po’ sospesi e letargici anche noi, nell’attesa che il sole sciolga la neve, il ghiaccio si trasformi in acqua, e tutto fiorisca e rinasca con la nuova stagione. Buona ibernazione a tutti!

(Nella foto la mitica biologa polacca Simona Kossak a passeggio per un bosco innevato con i suoi amici cerbiatti)

letargo s. m. [dal lat. lethargus, gr. λήϑαργος, comp. di λήϑη «oblio» e ἀργός «inerte»] (pl. –ghi). – 1. a. In biologia, periodo di vita latente trascorso da animali diversi (soprattutto vertebrati omeotermi) in seguito a condizioni ambientali sfavorevoli: nei mammiferi è caratterizzato da forte abbassamento della temperatura corporea, rallentamento del battito cardiaco, riduzione dell’attività metabolica, con consumo delle riserve di grasso accumulate prima del periodo letargico; si distingue un linvernale, o ibernazione, e un lestivo, o estivazioneb. Nell’uomo, altro modo di designare alcune condizioni di ipersonnia patologica; per estens., sonno lungo e profondo in genere: cadereesseregiacere in letargoc. fig. Stato di sonnolenza, di torpore, d’inerzia spirituale o morale: destare un popolo dal suo secolare l.; Qual sonno o qual lha sì sopita La tua virtute? (T. Tasso); quindi, anche, cagione di oblio: Un punto solo m’è maggior letargo Che venticinque secoli a la ’mpresa Che fé Nettuno ammirar l’ombra d’Argo (Dante). 2. In botanica, sinon. di vita latente o di dormienza, com’è presentata dai semi o dai germogli sotterranei (rizomi, bulbi, tuberi) o anche da piante aeree (fanerofite) quando, per le condizioni esterne, rallentano le funzioni (respirazione) o le sopprimono (fotosintesi).

Ecco il link per riascoltare l’incursione:

Avatar

About the author

Giramondo romana, ha scelto come base Londra dove vive e lavora da due anni. Appassionata di svariati generi, dalla musica rinascimentale al punk, ha ideato i programmi Antiquitas, sull'influenza della musica antica sul folk e il rock e Randomity, su artisti e musicisti non convenzionai e 'outsider', sempre tra un'incursione e l'altra...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *