Da Capo Peloro, per trasformare il domani

È il “domani” – in arabo ghadaan – il tema scelto per la 18esima edizione, dal 24 luglio al 3 agosto, dell’Horcynus Festival di Capo Peloro, a Messina.

Una preview lunga 60 minuti quella che si è consumata oggi ai microfoni di Radio Antidoto in diretta dal Parco Horcynus Orca per darvi giusto qualche anticipazione sull’Horcynus Festival 2020.

Con noi Gaetano Giunta della Fondazione Horcynus Orca e i direttori artistici delle sezioni: teatro, cinema e musica, rispettivamente: Massimo Barilla, Franco Jannuzzi e Giacomo Farina.

Da segnalare assolutamente la perfomance che apre la rassegna: Mondi Fragili di Antonio Catalano, fondatore della compagnia teatrale Casa degli Alfieri e creatore del progetto Universi sensibili.

E se il domani fosse già arrivato?

Ri-ascolta la puntata di #iotrasmettodaletto-special edition qui:

About the author

32 anni che sento tutti. Per metà esistenza sono stata davanti al microfono di RadioStreet. Adesso scrivo per Normanno, un quotidiano locale della mia città, la bedda Messina. Mi occupo di arte, cultura e gin tonic, soprattutto il venerdì.
Il mio antidoto per la reclusione forzata è improvvisare, tutti i giorni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *